Diagnosi del degrado e restauro delle strutture in C.A.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Introduzione alla terminologia: degrado, durabilità, diagnosi, restauro
  • Prove in sito non distruttive: termografia, endoscopia, magnetometria, gammagrafia, auscultazione sonica, rilevamento degli ultrasuoni, sclerometria
  • Prove di laboratorio distruttive: analisi chimica degli elementi, diffrazione dei raggi X, analisi termica, spettroscopia a raggi infrarossi, microscopia elettronica, porosimetria, prove meccaniche
  • Fisica dell’acqua: poro-meccanica, assorbimento e adsorbimento dell’acqua, condensazione capillare, formazione del ghiaccio, risalita capillare dell’acqua nei solidi porosi, efflorescenze e sub-fluorescenze, alterazioni biologiche provocate dall’acqua
  • Il degrado del calcestruzzo armato: fattori che influenzano il degrado
  • Classificazione delle cause che degradano le strutture in c.a.: attacco dei solfati, attacco dei solfuri e delle acque fognarie, attacco dell’anidride carbonica nell’acqua (dilavamento superficiale) e nell’aria (corrosione dei ferri di armatura), attacco del cloruro sui ferri di armatura, reazione alcali-aggregato, attacco di acque aggressive, azioni meccaniche, fessurazioni da ritiro termo-igrometrico
  • Diagnosi del degrado: esame visivo, raccolta dei dati storici e confronto con le prove in sito e in laboratorio e emissione della diagnosi
  • Restauro delle strutture degradate con calcestruzzi speciali e 3-SC (Self-Compacting, Self-Curing, Self-Compressing: autocompattanti, autostagionanti e autocompressi).
  • Restauro con malte cementizie premiscelate per colaggio e a spruzzo
  • Rivestimento e iniezioni di prodotti polimerici liquidi. Restauro con la tecnica dell’FRP.

Docenti: Prof. Mario Collepardi e Ing. Roberto Troli. Materiale Didattico: Libro “Diagnosi del Degrado e Restauro delle Strutture in C.A.”, video “Il Degrado del Calcestruzzo”, disponibile sul sito encosrl.it sezione “Libri e Formazione”.

Costo

Euro 250,00 + IVA.

A TITOLO DI ESEMPIO VISIONA GRATUITAMENTE LA LEZIONE 2B cliccando sulla parte sottolineata. Di seguito vi riportiamo alcune informazioni che potranno esservi utili:

1) Si consiglia di utilizzare le cuffie per una migliore concentrazione nell’ascolto delle lezioni.

2) Modalità di frequenza:- vi chiederemo di comunicarci la data di inizio corso che più vi sarà comoda- vi invieremo una user e una password e l’indirizzo di un sito internet dal quale potrete accedere al corso- dalla data di inizio del corso comunicata (attenzione non dal primo accesso) avrete 40 giorni per seguire le 17 lezioni che compongono l’intero corso- l’accesso on line al corso è disponibile 24 ore su 24 durante i 40 giorni- le lezioni facenti parte del corso non sono scaricabili ne stampabili.

3) Durante tutti i 40 giorni del corso potrete, via e-mail, chiedere chiarimenti o porre quesiti  ai docenti.

4) Trascorsi i 40 giorni del corso, nel caso decidiate di sostenere gli esami utili al conseguimento dell’attestato di frequenza, avrete 90 giorni di tempo per sostenere l’esame on-line prima e, superato questo, l’esame diretto.

5) Gli esami sono ripetibili: nel caso non si superi l’esame on-line, questo potrà essere ripetuto tra il 30° ed il 90° giorno dall’esame non superato. Stesse regole per l’esame diretto. Gli esami non potranno essere ripetuti più di 3 volte ciascuno.

6) Per il conseguimento del Diploma di “Tecnico del Calcestruzzo” è necessario frequentare anche il corso “Calcestruzzi Speciali” (per i dettagli vedere la scheda relativa). Anche in questo caso sarà necessario sostenere un esame on-line ed uno diretto.

7) A scelta del candidato, i due esami diretti del primo e del secondo corso potranno essere sostenuti separatamente o in una unica sessione al termine del secondo corso.

8) La sede di esami diretti sarà Villorba (TV) via Nobel 10. E’ però previsto che, in caso di un numero rilevante di persone in una certa area, gli esami diretti si possano svolgere in una sede diversa, baricentrica rispetto alla richiesta.

9) Il materiale didattico consiste nel volume “IL NUOVO CALCESTRUZZO – VI Edizione” che verrà spedito all’indirizzo segnalato prima dell’inizio del corso e della data di attivazione del corso scelta dal candidato.

ISCRIZIONI ON LINE

Potete effettuare l’iscrizione ed il pagamento via internet al sito www.encoshop.com sezione CORSI ON LINE oppure mandare una mail con tutti i vostri dati all’indirizzo info@encosrl.it.

I riferimenti a www.enco-journal.com sono presenti nel sito www.encosrl.it nella sezione Enco Journal.